Alessandria

Alessandria ha una vocazione naturale per il ciclismo, grazie anche a Novi Ligure, la città di Coppi e Girardengo, ai quali è dedicato il più grande museo europeo sulla storia e i miti della bicicletta.

Le strade si rincorrono tra pianura e collina con saliscendi e panorami mozzafiato, le stesse strade che hanno fatto da palestra naturale ai primi due Campionissimi dell'epopea ciclistica.

Percorrendole ci si può imbattere in corsi d'acqua cristallini, in boschi pieni di fauna selvatica, campi da golf e centri sportivi attrezzati. In un attimo si passa da castelli, rocche medioevali, insediamenti di epoca romana a moderni centri commerciali, come l'Outlet di Serravalle Scrivia, per unire la storia e la cultura allo shopping. Il territorio delle valli è perfetto per gli amanti degli sport estremi, che possono sfidare le strette di Pertuso in canoa o misurarsi nel trekking, nelle arrampicate sulle pareti di roccia, nei lanci con il paracadute.

Ma la provincia di Alessandria è famosa anche per l'ospitalità. Numerosi alberghi, ristoranti, agriturismi sono a disposizione dei turisti desiderosi di conoscere i colori e i sapori veri di queste terre: le valli di Acqui e Ovada che risalgono l'Appennino fino al confine con la Liguria, il patrimonio artistico e culturale dell'alessandrino, i vigneti del Monferrato, le colline novesi e tortonesi, ricche di tradizioni storico-culturali ed enogastronomiche, tra cui il cioccolato, il vino, la focaccia, gli amaretti e i baci di dama.